Sab. Mag 25th, 2024

Premio “Vent du large: le port en récits”: sul podio le studentesse dell’IIS “Orazio Flacco”

di Editore Set27,2022

Un nuovo prestigioso riconoscimento per il “Quinto Orazio Flacco” ,lo storico liceo statale di area umanstica di Portici guidato dalla DS Prof. ssa Iolanda Giovidelli. Il concorso, indetto nell’ambito del progetto “ Les ports de la Méditerranée” organizzato dall’Università degli studi di Napoli  L’Orientale, in collaborazione con l’Università Federico II, l’Università di Napoli Parthenope e l’Agence Universitaire de la Francophonie,  richiedeva ai candidati la stesura  di un racconto breve, in lingua francese, che riflettesse in modo originale e creativo sul tema del “porto” e che mettesse in luce il valore simbolico, estetico ed emotivo che esso può assumere in quanto luogo di vita, di scambi umani e di cultura. La Giuria, composta da docenti di lingua e letteratura francese delle tre università partenopee, ha selezionato, tra i lavori pervenuti, i tre racconti migliori che saranno poi oggetto di pubblicazione in formato cartaceo e digitale.

Il racconto “Memoriae” di Giulia Fiscone si è classificato al primo posto.

Il racconto “Un destin saveur de mer » di Annagiulia Borriello si è classificato al terzo posto.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 23 settembre 2022 nella sede dell’Istituto Universitario L’Orientale “Palazzo del Mediterraneo” al termine del convegno internazionale “Vies du port: regards croisés sur l’espace portuaire”.

Le alunne, accompagnate dalle loro docenti di Lingua e letteratura francese, prof.ssa Laura Del Monaco e di Conversazione francese, prof.ssa Véronique Payet, hanno letto alcuni passi dei loro racconti.

Alla premiazione, insieme al prof. Federico Corradi, era presente la Console generale di Francia, M.me  Lise Moutoumalaya, che ha consegnato personalmente le targhe alle studentesse complimentandosi per i loro lavori e riconoscendo al liceo i meriti per la collaborazione nella diffusione della lingua francese.

Valerio Caliendo

By Editore

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *