Lun. Giu 17th, 2024

I Bronzi di Riace, una festa per la Calabria: il programma per celebrare i 50° anniversario del ritrovamento.

di Editore Lug20,2022

Giuseppe De Martino

Era il 16 agosto del 1972 quando al largo delle coste di Riace, in Calabria, dopo una
segnalazione del sub Stefano Mariottini, i Carabinieri riportavano alla luce le due
statue uniche al mondo. I Bronzi di Riace, recentemente candidati come bene
UNESCO, saranno per i restanti mesi del 2022 al centro di una nuova narrazione
della Calabria contemporanea, che ne approfitterà per raccontarsi all’Italia e al
mondo. Un racconto di arte, cultura e bellezza, attraverso il cinema, convegni e
mostre, installazioni artistiche e anche street art. Un insieme di eventi e azioni
promosse dalla Regione Calabria con la partecipazione di partner d’eccezione:
ministero della Cultura, Calabria Film Commission e molti altri. Da luglio a settembre
verrà rilanciata la rete museale regionale grazie a una serie di incontri che uniranno
mapping, visual e digitale ma anche teatro, archeologia pubblica e approfondimenti
scientifici. Da ottobre a novembre, invece, la Calabria avrà l’occasione di farsi
conoscere anche in Italia e nel resto d’Europa, attraverso racconti e interventi
artistici a partire dal Cubo Stage ovvero un’istallazione artistica di un cubo di 4 metri
per lato la quale sarà accompagnata da proiezioni video e animazioni visive. Sarà
inoltre proposta per la prima volta un’esposizione virtuale sulla Magna Grecia
attraverso l’aiuto della realtà aumentata. I Bronzi di Riace saranno protagonisti a
ottobre su Rai Cultura con una puntata speciale dell’ottava serie di “Viaggio nella
Bellezza”, e a dicembre su Rai Play in prima serata su Rai3, con una puntata speciale
di “Ossi di Seppia”. Diverse poi le produzioni audiovisive in programma: il docufilm “I
Bronzi di Riace”, prodotto da PALOMAR con la regia di Fabio Mollo e la
sceneggiatura di Armando Maria Trotta, Giuseppe Smorto, Massimo Razzi. Il teatro
si fa centrale grazie a diversi spettacoli e letture come quello dell’“Adriana
Lecrouvere” che andrà in scena il mese di novembre al teatro Cilea. Per l’intero
periodo estivo una mostra a cielo aperto di archeologia pubblica e una serie di
appuntamenti nella città di Riace, che si trasformerà in palcoscenico con tanto di
mostra fotografica, convegno storico-culturale, concerti ed eventi musicali.

Giuseppe De Martino

By Editore

Related Post

1 commento su “I Bronzi di Riace, una festa per la Calabria: il programma per celebrare i 50° anniversario del ritrovamento.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *