Sab. Mag 25th, 2024

Cult Movies n.7

di Editore Mag21,2021 #cult #rubriche

Settimo numero della rubrica “Cult Movies”. 

                                                                    NOTTING HILL 

Diretto da Roger Michell, “Notting Hill” è un riuscitissimo film romantico ambientato nell’omonima cittadina, situata in un piccolo distretto residenziale di Londra. Conosciuto ai più grazie a capolavori del calibro di “Quattro matrimoni e un funerale”, Hugh Grant veste i panni di William Thacker, curioso libraio abitudinario, la cui vita sarà improvvisamente rivoluzionata da una serie di improbabili avvenimenti. Julia Roberts, attrice dagli innumerevoli successi e dalla smisurata fama, è la diva del cinema Anna Scott, riconosciuta globalmente come una delle più importanti star del suo genere, e particolarmente apprezzata proprio da Thacker. Quando lei, nel tentativo di seminare i paparazzi, si rifugia nel piccolo locale di William, tra i due scatta un brivido di passione. In seguito al susseguirsi di varie vicissitudini, Anna e William approfondiscono il loro rapporto, fino ad innamorarsi l’uno dell’altra. Ciò che però non avevano considerato, era la difficoltà nel gestire in maniera equilibrata gli scoop e gli scandali giornalistici, che sembrano seguire la donna in ogni dove. Non è facile per una star così acclamata ritagliarsi il proprio piccolo spazio di intimità, e questo finisce per condizionare in maniera importante il rapporto tra i due innamorati. Anna si trova davanti ad una scelta difficile e per niente scontata: seguire il suo cuore, rischiando di finire travolta dai gossip e dai pettegolezzi, o continuare a dedicarsi a ciò che le riesce meglio: il cinema. 

D’altro canto, William è il perfetto prototipo di uomo comune, con un piccolo appartamento in periferia e poche certezze in tasca, che si trova catapultato in un mondo non suo, e con cui non avrebbe mai immaginato di entrare in contatto, ma dotato di un fascino disarmante e calamitico. 

È inevitabile che capolavori di questo calibro finiscano in qualche modo per condizionare l’intero genere cinematografico di riferimento, e di certo si può affermare che diverse scelte registiche di Michell siano state più volte riprese in diverse altre pellicole, nel tentativo di restituire i sentimenti e le passioni dei protagonisti nella loro forma più limpida e pura. 

Tra i grandi attori che hanno partecipato a questo film, vanno menzionati Rhys Ifans, nei panni di Spike, coinquilino fuori dal comune di William, Emma Chambers, nei panni di Honey Thacker, sorella del protagonista, Gina McKee e molti altri. 

Francesco Maddaluno 

By Editore

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *