Aitana López è una splendida modella di Barcellona di 25 anni, che fa parlare di sè
per la caratteristica chioma rosa, tipica bellezza mediterranea dagli occhi castani e
per un account Instagram da oltre 122.000 follower. Ma non solo. A
contraddistinguere la giovane spagnola, che sembra in grado di guadagnare oltre
10.000 dollari al mese grazie alla sua bellezza, è il fatto che non sia reale. Ma allora
chi è? o meglio cos’è Aitana? Aitana, come molte altre modelle, è stata interamente
creata con l’intelligenza artificiale. A parlare della nascita del progetto è Rubeñ Cruz,
fondatore dell’agenzia di modelle The Clueless durante un’intervista concessa a
Euronews, l’uomo ha spiegato di aver pensato di creare la modella spagnola in un
momento decisamente delicato per i suoi affari, in cui i clienti sembravano sempre
più scontenti dei progetti seguiti dall’agenzia. Tanti progetti del passato, spiega Cruz,
sono falliti a causa dell’ego delle modelle o delle influencer. Delle loro bizze, delle
loro manie, della loro inaffidabilità. Insomma: donne capricciose, spesso motivate
solo dall’obiettivo di far più soldi possibile in breve tempo. “L’abbiamo fatto – spiega
Rubeñ Cruz – per poter vivere più tranquilli, progettare le nostre strategie senza
dipendere da altre persone che hanno ego, manie o che pensano solo all’immediato
tornaconto economico”. Arriva quindi Aitana: un bel viso e un corpo perfetto da
sfoggiare negli scatti in lingerie o in tenuta da fitness, ideali per catalizzare
l’attenzione della massa sui social network. Anche i suoi gusti e le sue peculiarità
sono stati tratti direttamente dagli argomenti più amati e in voga: Aitana si presenta
come “donna forte e determinata”, “uno Scorpione passionale”, e ama videogiochi,
cosplay e fitness. Tanti la cercano, anche celebrità, che hanno tentato un approccio
invitandola a uscire senza rendersi conto che si tratta di una modella virtuale. Un
giorno un noto attore latino-americano le ha mandato un messaggio per chiederle di
uscire”, prosegue Cruz.”Parliamo di un attore che ha circa 5 milioni di follower, di cui
alcuni membri del nostro team guardavano le serie TV quando erano bambini. Ma
non aveva idea che Aitana non esistesse”.

Giuseppe De Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *