Sab. Mag 25th, 2024

Le quattro giornate di Napoli – Ciro Raia

di Editore Mag5,2023

La conferenza si è svolta presso il museo ferroviario di Pietrarsa, in occasione dell’ 80° anniversario dell’antifascista rivolta napoletana del ’43.

Ciro Raia, preside e noto cultore della storia di Napoli, ha promosso l’iniziativa dopo aver visto di anno in anno calare l’attenzione e la sensibilità delle istituzioni scolastiche calare sempre di più a questo riguardo. I manuali scolastici trattano la storia italiana con sguardo nord-centrico e spesso dimenticano che è proprio da Napoli che inizia la liberazione dalla piaga fascista. Il 27 settembre è la data dell’inizio della rivolta del popolo napoletano, oppresso e razziato dai tedeschi, che dà vita a un grido di riscossa. Tutti dettero il loro contributo durante le quattro giornate: uomini e donne, bambini e anziani, ognuno con i propri mezzi. Quello napoletano è stato un popolo protagonista e sofferente che ha sacrificato tutto se stesso, anche con la vita. “Ciascuno di noi dev’essere partigiano della vita: colui che partecipa, si assume responsabilità ed è portatore di passioni e sentimenti” – dichiara Raia. Il centro della discussione vira poi verso il ritorno del fascismo che l’autore, nativo di Somma Vesuviana (NA), scredita in termini politici, temendo il ritorno di modi di fare basati sulla violenza tipici della dittatura del ventennio. Successivamente afferma che il popolo contemporaneo, a differenza di quello di ottanta anni fa, è distratto e maleducato da un certo tipo di scuola, lontano dal formare un cittadino a 360°.

Antonio Borriello, Ludovica Quaresima

By Editore

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *