Sab. Mag 25th, 2024

Prezzo record: 260mila dollari per l’abito bianco indossato da John Travolta nel film “La Febbre del sabato sera”.

di Editore Apr25,2023


Era il 1977 quando Tony Manero – il personaggio interpretato dall’attore John
Travolta – si scatenava sulle piste di Brooklyn incantando chiunque con le sue mosse
di ballo e il suo completo bianco. Le sue movenze hanno reso il film “la febbre del
sabato sera” un vero e proprio cult. L’abito, di proprietà di un collezionista, è stato
venduto all’asta per una cifra stratosferica; infatti, era il fiore all’occhiello dell’asta
Hollywood: Classic & Contemporary organizzata ogni anno dalla casa d’aste e dal
canale Turner Classic Movies. Il completo è stato aggiudicato a uno degli acquirenti
– rimasto anonimo – della Julien’s Auctions a Beverly Hills, in California, per la cifra
di 260mila dollari, partendo da una base di 100mila dollari. L’asta si è conclusa dopo
una contesa di 15 minuti, con l’acquisizione di giacca, panciotto e pantalone bianco in 100%
poliestere, la camicia nera e il manichino. Con il completo anche le lettere di
autenticità della Paramount e di John Travolta. Ma l’abito non è stato l’unica cosa
che la Hollywood Classic & Contemporary ha messo all’asta. In totale 1400 i pezzi
esposti. Tra questi anche uno dei bastoni di Charlie Chaplin, venduto per 39mila
dollari, la tuta gialla di Walter White in Breaking Bad, aggiudicata per 2mila dollari,
un trofeo Golden Globe vinto da Maximilian Schell (1930 – 2014) per il suo ruolo nel
film Stalin (1992) è stato battuto per 16.000 dollari, il machete impugnato da
Harrison Ford in “Indiana Jones e il Tempio Maledetto”, un casco di Captain
America, un hoverboard autografato usato da Michael J. Fox in “Ritorno al futuro”,
la parrucca originale indossata da Theda Bara nel film “Cleopatra” nel 1917, il
bozzetto con cui Carlo Rambaldi progettava “Alien” ed alcune bacchette magiche
della saga di “Harry Potter”.

Giuseppe De Martino

By Editore

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *