Ven. Apr 19th, 2024

#LaPalestradi Comete:LO SPORT A PORTICI

Portici, in provincia di Napoli, è una città ricca di cultura, che offre ai cittadini tantissime attività. Una fra queste è la pratica sportiva. Sul territorio si trovano numerosi impianti. Lo Stadio San Ciro, costruito nel 1986, può ospitare circa 7.000 spettatori, mentre lo stadio Cocozza circa 2.000 spettatori. Tutte e due sono impianti di calcio a 11 e di atletica leggera, anche se l’ultimo è attualmente inagibile e non sembra ci siano progetti per la sua riapertura. Per quanto riguarda le società, le più antiche sono la società calcistica Associazione Sportiva Dilettantistica Portici 1906, anno di fondazione, e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletico Portici 2009, che milita in terza categoria. Le squadre di Atletica Leggera sono l’ASD Budokan Portici e l’ASD Atletica Leggera Portici. Numerose le squadre di pallacanestro: lo Sporting Portici, fondato nel 1972, militante in serie C, il Portici 2000, fondato nel 1999 che disputa il campionato di serie C2 regionale e la società Virtus Portici che milita nel campionato regionale maschile di Promozione e l’ASD Città vesuviana. Nel basket femminile è presente la Pegaso Portici, che gareggia in serie B. In città vi è una squadra di rugby: la Rugby Vesuvio che milita nel campionato regionale di serie C; ancora, la squadra di pallavolo locale l’ASD Polisportiva Portici e infine l’associazione dilettantistica Club Scherma Portici. Per finire, non possiamo non ricordare l’ultima struttura creata dal Gruppo Cesaro Sport: il centro sportivo Portici. Inaugurato nell’ottobre 2008, è un impianto tecnicamente all’avanguardia. Una struttura polifunzionale che fa del nuoto il suo punto di forza, con un ampio ventaglio di attività strettamente connesse al mondo dello sport e alla sfera del benessere. L’ampia vasca principale, semi -olimpionica regolamentare, consente di svolgere ogni tipo di attività natatoria, dal nuoto al nuoto sincronizzato alla pallanuoto e di ospitare manifestazioni sportive federali, regionali e nazionali.

Pietro Cozzolino

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *